Ubriaco prima danneggia uno scooter e poi aggredisce i poliziotti. Arrestato

È successo ieri sera in viale delle Palme alle 23:30. Inutile il tentativo di un collega di “moderare” la sua aggressività

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un cittadino moldavo di 33 anni per il reato di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, denunciandolo inoltre per danneggiamento aggravato e sanzionandolo per ubriachezza.
Durante il servizio di controllo del territorio i poliziotti delle Volanti dell’U.P.G. sono stati avvicinati dal 33enne che ha aperto la portiera dell’auto di servizio lato guidatore con fare aggressivo.

Subito il suo collega ha raggiunto l’uomo palesemente ubriaco che proferiva ad alta voce frasi prive di senso nei confronti degli operatori. Nel frattempo un gruppo di ragazzi hanno attirato l’attenzione dei poliziotti e hanno riferito che l’uomo, poco prima, aveva danneggiato il parafango posteriore dello scooter di uno di loro che gli aveva chiesto gentilmente se si poteva spostare dall’unico parcheggio libero delle moto che stava occupando con la sua persona. Anziché liberare il parcheggio l’uomo ha colpito con un calcio lo scooter del ragazzo danneggiandolo.

Appreso quanto accaduto, il controllo del soggetto è proseguito, ma il moldavo, nonostante i tentativi degli agenti di mantenerlo calmo, ha iniziato a insultarli opponendo un’attiva resistenza, scalciando e procurando loro lesioni guaribili in 3 e 7 giorni.

Condotto in Questura ha proseguito nella sua condotta e il Magistrato ne ha disposto l’arresto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: