Il Comune approva il restyling per cinque piazze del centro storico

Santa Maria in Passione, Embriaci, Valoria, Sant’Elena e Santa Brigida avranno nuovo arredo urbano, verde pubblico, manutenzione pulizia e efficientamento energetico. Poi arriverà anche l’illuminazione artistica

Approvato dalla giunta comunale, su proposta degli assessori al Centro storico Paola Bordilli, ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi e all’Urbanistica Simonetta Cenci, il progetto Umbre de’ Muri nell’ambito del Piano Integrato Caruggi. L’intervento riguarda la riqualificazione di 5 piazze nelle zone di Prè, Molo e Castello, in particolare: Santa Maria in Passione, Embriaci, Valoria, Sant’Elena e Santa Brigida. L’investimento, da oltre 320.000 euro, è sul nuovo arredo urbano, verde pubblico, manutenzione pulizia e efficientamento energetico delle 5 piazze. I lavori, che partiranno a ottobre, saranno terminati a metà dicembre e saranno eseguiti dai tecnici di Aster.

«Prima di Natale – spiegano gli assessori – avremo cinque piazze completamente rinnovate che potranno essere riscoperte dai genovesi e dai visitatori. Saranno i primi spazi pubblici che, nel Piano Caruggi, avranno una trasformazione per aumentarne la fruibilità, la vivibilità e la sicurezza in alcune delle zone più critiche e su cui ci stiamo concentrando nella strategia di rigenerazione del centro storico. Saranno spazi vivi e nel caso dei Truogoli di Santa Brigida è già partito, in parallelo, anche il progetto di amministrazione condivisa con associazioni e cittadini attivi in questa parte di territorio per iniziative di rivitalizzazione dell’area».

Le piazze, terminati i lavori di restauro e rigenerazione, saranno anche interessate da interventi di illuminazione artistica per la valorizzazione degli spazi e per implementarne l’attrattività.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: