Cambio al vertice del Comando militare dell’Esercito-Liguria

Il Colonnello Gianfranco Giuseppe Francescon cede il comando al pari grado Edmondo Dotoli

Nel corso di una sobria cerimonia militare, svolta presso la Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale di Genova, alla presenza delle massime Autorità del territorio e presieduta dal Generale di Divisione Massimo Biagini, Vice Comandante delle Truppe Alpine per il Territorio, il Colonnello Gianfranco Giuseppe Francescon ha ceduto il comando al pari grado Edmondo Dotoli, proveniente da Comando Nato di Solbiate Olona.
Ai suoi collaboratori, presenti nel rispetto della vigente normativa in materia contenimento della pandemia, il Comandante cedente ha rivolto parole di ringraziamento per la professionalità e l’efficienza dimostrate in tutti gli impegni istituzionali che hanno coinvolto gli uomini e le donne del Comando Militare dell’Esercito “Liguria” durante i suoi quasi 7 anni di comando.
Nella sua allocuzione, il Colonnello Francescon ha sottolineato anche l’eccezionale rapporto di collaborazione creatosi con tutte le Istituzioni locali ad ogni livello, emersa in particolare durante importanti attività operative che hanno visto l’Esercito in prima linea a favore dei cittadini del territorio ligure. Tra queste la demolizione dell’ultimo troncone del Ponte Morandi avvenuta nel marzo del 2019, l’intervento per il ripristino d’emergenza della viabilità su Portofino e l’impegno quotidiano dei militari impiegati nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure” a Genova e a Ventimiglia.
Nel corso del suo intervento, il Vice Comandante delle Truppe Alpine per il Territorio, rivolgendosi al Colonnello Francescon ed al personale tutto, ha espresso la sua gratitudine e la profonda stima per l’impegno profuso ed i risultati conseguiti augurando buon lavoro al subentrante.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: