Sub interforze ripuliscono la statua del Cristo degli Abissi

Oggi i sommozzatori della Guardia di finanza, dei Carabinieri, della Polizia di Stato (Cnes) e gli uomini del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei Incursori della Marina Militare con il supporto logistico della Guardia Costiera di S.Margherita Ligure hanno effettuato manutenzione e ripulitura della statua sul fondale antistante San Fruttuoso di Camogli

Il coordinamento di tutti i sub è stato effettuato dal servizio tecnico di archeologia subacquea della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio di Genova e la provincia della Spezia. In azione anche una particolare idropulitrice a cavitazione, strumento spesso usato per la pulizia della chiglia delle navi e delle barche.

La statua è molto danneggiata dalle spazzolature fatte in passato e per le correnti galvaniche, anche in questo caso come le carene delle navi. Tra le parti più delicate ci sono le mani una delle quali, staccata dalla statua, è stata riposizionata nel corso del restauro del 2004.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: