Nicolò racconta l’impegno di Genova al Congresso mondiale per la conservazione della natura

Oggi il Vicesindaco ha esposto a Marsiglia il piano di azioni intraprese dall’Amministrazione per la tutela dell’ambiente e la lotta al riscaldamento globale

Questa mattina il vicesindaco e assessore ai servizi civici Massimo Nicolò, su delega del sindaco Marco Bucci, è intervenuto durante la giornata di apertura del Congresso Mondiale per la Conservazione della Natura, in programma a Marsiglia dal 3 all’11 settembre e dedicato ai temi del cambiamento climatico e della tutela ambientale e della biodiversità.

Nel suo discorso il vicesindaco Nicolò, come prima cosa, ha rimarcato l’importanza della conservazione della natura per il futuro del pianeta e dell’umanità: “Non solo un dovere morale – ha avvertito Nicolò – ma una necessità inderogabile per la sopravvivenza del genere umano e del mondo come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi”.

Partendo da una riflessione sulle catastrofi ambientali che hanno colpito l’Europa negli ultimi mesi, dalle bombe d’acqua in Germania e Francia agli incendi che hanno devastato i Paesi del Mediterraneo, Nicolò ha sottolineato l’impegno profuso dall’Italia in occasione del G20 sull’ambiente di luglio per incoraggiare i grandi della Terra a un maggiore impegno per il raggiungimento degli obiettivi legati alla decarbonizzazione delle attività umane.

«Ricerca, innovazione e tecnologia offrono oggi soluzioni importanti per la tutela della biodiversità e il contrasto al riscaldamento globale», ha detto Nicolò, che si è poi soffermato su quanto Genova sta facendo per contribuire, «nel suo grande-piccolo», alla realizzazione di un mondo più sostenibile. Elettrificazione delle banchine del porto, Terzo Valico ferroviario con lo spostamento dei container e del trasporto passeggeri dalla gomma al ferro, il progetto degli assi del trasporto pubblico “full electric” entro il 2025, le iniziative di sensibilizzazione sulla tutela dei mari e degli oceani varate in occasione della regata internazionale The Ocean Race Europe, Genova Jeans e il suo messaggio al mondo per la produzione di tessuti con un basso impatto ambientale, le misure e i progetti menzionati dal vicesindaco.

Organizzato dallo IUCN (International Union for the Conservation of Nature) – Ong internazionale con sede in Svizzera che ha come mission la promozione tra le società di tutto il mondo della conservazione dell’integrità e della diversità della natura, garantendo un utilizzo equo ed ecologicamente sostenibile delle risorse naturali – il Congresso Mondiale per la Conservazione della Natura vedrà, da oggi all’11 settembre, la partecipazione di più di mille organizzazioni governative e della società civile, unite da un unico grande obiettivo: la protezione dell’oltre milione di specie viventi minacciate dalle azioni e dalle attività umane.

«Sono onorato di avere rappresentato il Comune – dichiara il vicesindaco Massimo Nicolò – in un evento di rilevanza internazionale come il Congresso dello IUCN. È stata un’occasione importante per fare il punto della situazione sulle politiche globali per la tutela dell’ambiente e della biodiversità, obiettivi che le grandi città come Genova possono aiutare a raggiungere investendo nelle nuove tecnologie e credendo fortemente nella collaborazione tra ricerca, innovazione e impresa. La nostra città sta dando un contributo importante alla creazione di un mondo migliore, ricordandoci che non esiste un pianeta B».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: