Allerta per ondata di calore fino a 40º, ma la canicola risparmia Genova e la Liguria

Il servizio meteo dell’Aeronautica militare oggi a mezzogiorno prevedeva «fenomeni intensi per le prossime 48 ore» con condizioni di onda di calore e temperature massime previste oltre i 38-40° in alcune regioni. La nostra città sembra che sarà l’unica esclusa da condizioni di stress per la salute

Dalla tarda mattina di domani martedì 29 giugno 2021 e per le successive 48 ore condizioni, si verificherà un’onda di calore, con temperature massime previste oltre i 38-40°, su Puglia e Basilicata. Sulla Liguria le previsioni parlano di 26 gradi di temperatura massima, ma con l’aumento dell’umidità fino all’82%, che tornerà a scendere fino al 52% mercoledì.

E mentre in Canada le temperature record arrivano a 46 gradi e in Italia per quasi tutti i capoluoghi è prevista una situazione di allerta ondate di calore gialla, arancione o addirittura rossa, solo Genova resta verde, quindi senza pericolo per la salute.

Le temperature massime di oggi disponibili sul sito dell’associazione ligure di meteorologia Limet parlano di colonnina del termometro quasi ovunque sopra i 30 gradi, con una punta massima nel genovesato di 33.8º alle 13:38 a Mignanego, nell’entroterra genovese.

L’agenzia regionale Arpal prevede per domani:

Al mattino nubi basse marittime sul Centro della regione con parziale interessamento anche del Levante; possibili locali pioviggini in prossimità dei rilievi. Nubi in dissolvimento nel corso del pomeriggio

Venti: in progressivo rinforzo, fino a forti e rafficati (40-50 km/h) da SW a Ponente, da S-SE sul centro. Raffiche fino a 50-60 sui rilievi padani centrali

Mare: poco mosso in mattinata in aumento fino a mosso, localmente molto mosso in serata

Umidità: su valori medio-alti

Segnalazioni di protezione civile: venti meridionali fino a forti su aree costiere di Ponente, coste centrali e rilievi padani centrali.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: