Migliorino non chiude a mezzi pesanti il viadotto Costa Rossa ma chiede interventi

Quello che temevano i sindaci della riviera (la limitazione ai mezzi pesanti con la conseguente invasione dell’Aurelia e delle cittadine della costa) non è avvenuto, ma il superispettore del Mit ha rilevato criticità che riguardano pile, appoggi e solette e ha prescritto una serie di interventi per la mitigazione del rischio

La grande paura dei sindaci del levante è sfumata: non sarà chiuso ai mezzi pesanti il viadotto Costa Rossa, sulla A12, alle spalle di Sestri Levante. Saranno, però necessari lavori per metterlo in sicurezza. Lo ha detto questa mattina il superispettore del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture Placido Migliorino al termine della riunione con la Società Autostrade. «Nel corso della riunione di questa mattina Aspi mi ha assicurato di poter intervenire in tempi brevissimi senza ripercussioni sul traffico» ha spiegato, aggiungendo che anche per il viadotto Rio Burchi, alle spalle di Bogliasco, ci saranno interventi di questo tipo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: