Lavoratori somministrati Culmv manifestano davanti a Palazzo San Giorgio

Temono che il rapporto di lavoro dei 95 lavoratori forniti da Intempo alla Compagnia Unica non vengano rinnovati

Il 30 giugno scadranno i contratti dei 95 addetti in questione. Felsa Cisl Nidil Cgil Uiltemp Uil annunciano lo stato di agitazione e chiedono a Autorità Portuale un incontro urgente.
«Alla luce delle recenti notizie di stampa che gettano ombre sulla sostenibilità e continuità dei rapporti di lavoro in essere, Felsa Cisl Nidil Cgil Uiltemp Uil sono fortemente preoccupate per il futuro occupazionale di questi lavoratori, che hanno una età media compresa tra i 35 e 40 anni, con carichi familiari – spiegano i sindacati in una nota – e che in questi anni hanno contribuito al raggiungimento di importanti obiettivi di produttività».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: