Il Tar accoglie il ricorso di Confesercenti. Inevitabile stop per il progetto iper Esselunga in via di Francia

Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso dell’associazione dei commercianti e del Civ Fronte del Porto contro l’annullamento in autotutela del provvedimento comunale della perimetrazione del Civ. Esiste un accordo che impegna Tursi a ottenere l’ok dei Civ per le nuove strutture di vendita. Ok che, ovviamente, i commercianti non hanno alcuna intenzione di dare

La direzione Commercio in merito alla perimetrazione del Civ “Il Fronte del Porto” , aveva annullato in autotutela il provvedimento. Ora il Tar dice che, invece, la perimetrazione è valida e che Tursi deve chiedere il “permesso” al consorzio dei commercianti per l’insediamento dell’ipermercato del gruppo lombardo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: