Viadotto A12 Aspi, Bagnasco denuncia: «Cade lamiera, sfiorata la tragedia»

A denunciare quanto è accaduto sulla sua pagina Facebook: «Dopo una caduta di decine di metri ha colpito un veicolo posteggiata in un’area privata. Se la lastra avesse colpito una persona sarebbe probabilmente successo il peggio»

«Oggi abbiamo sfiorato la tragedia. Non si può più andare avanti così» scrive Bagnasco. Poi prosegue con la cronaca di quanto è accaduto:«Devo esprimere profonda indignazione per quanto accaduto stamane nella parte a monte di via Betti, dove una piastra di alluminio, staccandosi dal viadotto autostradale, dopo una caduta di decine di metri ha finito per colpire un’automobile in sosta in un’area privata. Fortunatamente, all’interno e in prossimità del mezzo non era presente nessuno. Sul posto, oltre alla Polizia Municipale rapallese, sono immediatamente accorsi le forze dell’ordine e i vigili del fuoco per accertare l’accaduto e per verificare la sussistenza di eventuali altre situazioni di pericolo. Il materiale caduto dal viadotto è stato posto sotto sequestro. Se la lastra avesse colpito una persona sarebbe probabilmente successo il peggio, mi vengono i brividi al solo pensiero, abbiamo già potuto constatare, purtroppo nel peggiore dei modi, cosa succede quando si sottovalutano situazioni potenzialmente critiche».

«Il viadotto sovrasta una strada piuttosto trafficata nonché diverse abitazioni, i cui inquilini hanno già manifestato a più riprese la propria preoccupazione a fronte della caduta di calcinacci – aggiunge il Sindaco -. Abbiamo ancora tutti negli occhi e nel cuore quanto accaduto a Genova il 14 agosto 2018. Vogliamo davvero aspettare che succeda di nuovo qualcosa di molto grave?In attesa delle verifiche e delle perizie a seguito dell’episodio di questa mattina, l’amministrazione comunale sta valutando la possibilità di intraprendere eventuali azioni legali».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: