Si accampa nel sagrato, il parroco che gli chiede di spostarsi per un funerale e lui lo picchia

Sul posto, alla Foce, è intervenuta la Polizia di Stato che ha denunciato l’uomo per “turbamento di funzione religiosa”. Il senza fissa dimora ha anche tirato oggetti ai fedeli nel tentativo di convincerli a “non disturbarlo”

Un cittadino marocchino di 34 anni è stato denunciato dalla Polizia di Stato per “turbamento di funzioni religiosa”.
Nella parrocchia di Santa Maria dei Servi, alla Foce, dove l’uomo si era accampato nel portico, il sacerdote stava preparandosi a celebrare un funerale e gli ha chiesto di rimuovere le masserizie con cui aveva “arredato” il luogo. Lui, per tutta risposta, lo ha aggredito, minacciandolo e tirando anche oggetti ai fedeli. È successo alle 9:15.
L’uomo, sempre molto aggressivo, è solito occupare abusivamente lo spazio la notte, eleggendolo a sua dimora.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: