Accattoni falsi disabili denunciati dai Carabinieri

La coppia esponeva anche un cartello per tentare di muovere a pietà i passanti perché gli dessero qualche euro

A Carasco, all’interno di un centro commerciale, una coppia di stranieri esercita accattonaggio molesto simulando una falsa disabilità ed esibendo anche un cartello, allo scopo di destare compassione. La coppia di cittadini romeni, lui di 26 anni, lei di 25 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, sono stati identificati dai Carabinieri della locale stazione, quindi deferiti in stato di libertà per “esercizio molesto dell’accattonaggio in concorso”.  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: