Reggaeton in aeroporto. Girato al “Colombo” il nuovo video di Rich Way

Il nuovo video del cantautore di nazionalità ecuadoriana cresciuto a Genova: il brano ‘’Dime la Verdad’’ fonde la cultura italiana e quella latinoamericana

Tre mesi dopo il suo ultimo video progetto ‘’No Cap’’ in collaborazione con vari artisti della scena urban italiana, il pilota del reggaeton italiano non si ferma. Venerdì scorso ha debuttato ufficialmente su tutte le piattaforme digitali l’ultimo singolo scritto dal cantante e prodotto da Levi Music, Studio Kairos.

Il videoclip è scritto e diretto dal regista Alberto Maria Vedova dell’agenzia Alwidow Productions insieme alla compagnia CMG.


I protagonisti del videoclip sono la modella milanese Gabriela Guevara e il genovese Mirko Alabiso. «È stato sicuramente un lavoro stimolante che ci ha dato la possibilità di girare un vero e proprio cortometraggio in location esclusive – dice il regista Alberto Maria Vedova – la stesura dello storyboard si sposa perfettamente con il testo di Rich, riuscendo attraverso i ricordi, flashback e FlashForward, a costruire una trama interessante che terrà sicuramente incollati gli occhi dei fans sullo schermo». RichWay con il suo ultimo brano reggaeton dell’estate 2020 ha collezionato oltre 60.000 visualizzazioni sul web e continua a crescere organicamente. ’’Dime La Verdad’’ punta a raddoppiare e ad arrivare ad un pubblico internazionale. «Abbiamo puntato a fare un salto di qualità grazie ad un percorso di crescita mediatica e all’appoggio dei followers – racconta il manager del cantante, Jerry Delgado – l’obiettivo è far conoscere il talento attraverso progetti solidi e ambiziosi. Sono certo che non deluderemo le aspettative».

Nato in Ecuador, classe ’94, Rich Way a soli 4 anni si trasferisce a Genova, città dove cresce anche musicalmente. L’anno della svolta è il 2017, quando decide di scrivere le sue prime canzoni. Grazie a Clyde si fa avanti e registra in studio i brani trap: “La svolta”, “Moving” e “CMG”. Nasce così la Cartel Music Gang, un gruppo di persone dei quartieri di Quezzi e Marassi che lo sostengono nel suo percorso. Entra in contatto con il cantante Effeemme, con cui nasce subito la giusta alchimia per il progetto “Narcos trap” e la più recente dancehall “Mami”. Nel 2019 lancia “Come Funziona” con il rapper genovese Simo Meide. “Offline” è il brano che lo consacra nell’estate 2019 portandolo a scrivere successivamente “Baby“. Esce nell’EP di Riki Vela con la canzone “Questa sera“, e il 13 ottobre 2019 apre il concerto dei Gran Combo de Puerto Rico insieme al collega Effemme. La pandemia Covid19 non fermano i sogni del cantante che continua a produrre altri successi musicali come i singoli “TrapZone” e “Mbappe” e la Hit Es1va 2020 “Chica Mala” che lo conferma come leader del movimento reggaeton in Italia. Nell’ottobre 2020 stupisce tuP con “No CAP” un featuring trap di grande spessore con gli artisti Millon Bwoy, Alan B e Effeemme.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: