Litiga con la compagna e le taglia una ciocca di capelli. Denunciato dalla Polizia

L’uomo era rientrato ubriaco e ha cominciato a litigare davanti ai bambini. Poi lui ha preso in mano il coltello

La Polizia di stato di Genova ha denunciato un 30enne ecuadoriano, pregiudicato, per maltrattamenti in famiglia.

Ieri notte una donna in lacrime ha chiamato il numero di emergenza dicendo di essere stata aggredita dal compagno. Agli agenti dell’U.P.G.  giunti sul posto la donna ha indicato subito un tavolino sul quale vi erano un grosso coltello da cucina ed una sua ciocca di capelli. Ha raccontato che il convivente, rincasato ubriaco, ha cominciato a urlarle contro poiché secondo lui la casa non era in ordine. I due hanno iniziato a litigare davanti ai loro bambini finché il 30enne, per intimorire la partner, ha preso il coltello e le ha reciso una ciocca di capelli.

 [continua sotto]

L’uomo, già sottoposto a obbligo di dimora in Genova e divieto di uscire nelle ore notturne a causa dei suoi precedenti penali per reati contro la persona, è stato portato in Questura, mentre la compagna si è momentaneamente trasferita coi figli in un’altra abitazione.

In copertina: foto d’archivio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: