Accedono abusivamente ad un locale inagibile per fumare crack. Denunciati

I poliziotti li hanno scoperti ieri, alle 19:30, in via Rubattino. Il negozio pericolante era anche pieno di oggetti rubati, tra cui un giubbotto con la scritta: “Aeroporto di Genova”

La Polizia di Stato di Genova ha denunciato un 19enne genovese e un 27enne di origini cilene per invasioni di terreni o edifici, danneggiamento e ricettazione, in concorso tra loro.
I due sono stati sorpresi dai poliziotti delle volanti dell’U.P.G. all’interno di un locale commerciale di proprietà del Comune, chiuso al pubblico poiché dichiarato inagibile, transennato con nastri e relativo avviso. Gli agenti, dopo aver notato alcune vetrate e l’inferriata di accesso forzate, sono entrati all’interno del locale sorprendendo i due uomini mentre cercavano di nascondersi. Sopra un tavolo una candela appena spenta, il cellulare del 19enne, vario materiale per il consumo di crack e, poco distante, diversi oggetti di presumibile provenienza furtiva (attrezzatura e materiale da cantiere, valigeria, biciclette, piccoli elettrodomestici, pezzi di auto, un giubbotto con la scritta “Aeroporto di Genova”).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: