BBBELL: al via la nuova campagna pubblicitaria dedicata ai privati caratterizzata dal claim “Libertà!”

On air dal 22 febbraio, è pianificata su Google, stampa online, canali social, radio locali e nazionali e la piattaforma musicale Spotify

È on air da lunedì 22 febbraio la nuova campagna pubblicitaria di BBBell, azienda TLC per la connessione internet e la telefonia fissa leader nel Nord Ovest, rivolta al target consumer.

Firmata da Barabino & Partners, che ne ha curato anche la pianificazione e che segue da otto anni la comunicazione integrata dell’azienda, la campagna ha una durata di circa due mesi ed è declinata per il mezzo online (Google e testate locali piemontesi e liguri), le radio locali e nazionali, i canali social e la piattaforma musicale Spotify.

La campagna si focalizza in particolare sul concetto di libertà che ne caratterizza anche il claim, ossia sulla capacità da parte dell’azienda torinese di offrire una connessione internet fino a 1 Giga per il mercato domestico facendo leva sulla disponibilità della doppia tecnologia wireless o fibra da offrire ai clienti a seconda delle proprie esigenze, differenziandosi anche da altri operatori.

Come sottolineano anche la bodycopy – “Libero di connetterti alle cose che contano” – e il visual creativo, la campagna adv punta a valorizzare la libertà intesa come l’avere più tempo per le cose e le persone che contano, sicuri di avere a disposizione strumenti semplici e affidabili, l’essere connessi dovunque uno abiti e l’avere un unico referente per la connessione e i servizi digitali.

La campagna avrà anche una declinazione grafica specifica solo per i servizi wireless e per quelli in fibra con un contenuto specifico per raccontare all’utente l’ampia offerta dei profili di banda, velocità e tecnologia, modalità di fruizione solo Internet o Internet + telefono incluso.

A questa campagna adv, BBBell ha in programma nei prossimi mesi importanti investimenti in ambito pubblicitario anche per il target business e imprese.

Costituita nel 2003, BBBell da oltre quindici anni si occupa di connettività veloce ultra larga sul territorio piemontese e ligure, anche nelle aree soggette a “digital divide”, sfruttando infrastrutture di proprietà con tecnologie alternative rispetto alle tradizionali, in grado di servire aziende, privati ed Enti Locali dislocati anche in aree rurali, dove altri operatori non arrivano. La società ha sede operativa a Torino dove lavorano circa 60 dipendenti, 50 agenti commerciali e circa 35 tra tecnici e installatori, servendo più di 26.000 clienti.

Articolo redazione a cura dell’azienda

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: