Treni verso Milano fatti partire nonostante il blocco ad Arquata. Passeggeri infuriati

Ci hanno contattato alcuni lettori partiti da Genova un’ora dopo rispetto all’incidente che si è verificato alle 13:20. Sono stati fatti scendere ad Arquata alle 15:15 e lì dovranno attendere un pullman. Si chiedono per quale motivo è stato deciso di non avvertirli perché potessero scegliere. Ora sono tutti ammassati e assembrati davanti alla stazione e alle 15:40 ancora non si vede il bus sostitutivo. Nel frattempo altri treni hanno sbarcato altri passeggeri

Sulla linea ferroviaria Milano – Tortona – Genova, dalle ore 13:20 traffico ferroviario sospeso tra Tortona e Cassano Spinola per incidente stradale nei pressi dei binari.

<È in corso la riprogrammazione dell’offerta ferroviaria. Attivato servizio sostitutivo con bus fra Tortona e Arquata – fanno sapere le ferrovie -. I tecnici di RFI sono al lavoro per ripristinare la piena funzionalità della linea con previsione di riattivazione alle ore 15:30.>
Invece i passeggeri sono stati fatti scendere pochi minuti fa, alle 15:15.
Quando alcuni passeggeri erano saliti su un bus davanti alla stazione, sono stati fatti scendere: non era quello giusto. Ora aspettano il mezzo corretto per poter proseguire il viaggio.

Aggiornamento: in stazione ad Arquata sono arrivati altri treni, da cui sono scesi altri passeggeri che avrebbero dovuto proseguire il viaggio. Alle 15:40 di bus sostitutivi nemmeno l’ombra. I passeggeri sono sempre più assembrati sotto la pensilina che, in una situazione di pandemia, non è esattamente quel che serve.

Per consultare i monitor aggiornati di partenze/arrivi cliccare qui.

Il tabellone Fs ad Arquata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: