Arcuri: “Guido Rossa persona normale come medici, infermieri e volontari Covid”

L’Ad di Invitalia e commissario delegato per l’emergenza Coronavirus oggi a Genova alla commemorazione di Guido Rossa nello stabilimento ex Ilva di Cornigliano

<Penso che Guido Rossa fosse una persona normale che ebbe il coraggio di non voltarsi dall’altra parte. Seppe battersi per tutti. La storia la fanno le persone normali… quelli che hanno letto un milione di libri e quelli che non sanno parlare> ha detto citando De Gregori Domenico Arcuri, ad di Invitalia, a proposito del sindacalista ucciso dalle Br.

<Dallo scorso marzo, da quando mi occupo della pandemia, ho incontrato persone normali: medici, infermieri, volontari, che vi hanno aiutato per rendere possibile il contenimento della pandemia – ha proseguito -. Ho visto persone normali grazie alle quali la tragedia collettiva è stata contrastata, senza troppe parole, senza clamori. Mi piace pensare che queste persone normali abbiano pensato a Guido Rossa e a quelli come lui. Senza la memoria la comunità è un insieme disordinato di uomini e donne>.

Sui vaccini il commissario ha detto: <Stiamo combattendo una battaglia lunga e molto faticosa, sono l’unico sistema per concludere questa battaglia e tornare alla normalità, non ne conosciamo altri e probabilmente non ne esistono altri. Stiamo reclamando alle aziende produttrici, in particolare una, che all’Italia arrivino tutti i vaccini che erano stati pianificati e che dovevano arrivare. Nelle ultime settimane abbiamo accusato ritardi che non comprendiamo. Dobbiamo continuare a reclamare perché il diritto alla salute degli italiani non è un valore che si può negoziare. Non penso siano sufficienti rassicurazioni, servono i vaccini>.

<Abbiamo fatto un faticoso e, alla fine, proficuo negoziato che si è concluso. Stiamo aspettando l’autorizzazione dell’Antitrust europea, pensiamo che arriverà in pochissime settimane e a gennaio si realizzerà la prima fase dell’ingresso dello Stato nel capitale – ha detto di Ilva -. La memoria va preservata. Vi faccio una promessa e chiedo un impegno: dobbiamo metterci a lavorare>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: