Pfizer taglia il 30% delle dosi in consegna. Toti: “Per fortuna abbiamo tenuto le scorte”

Il Presidente della Regione: <La scorsa settimana si facevano le gare su chi vaccinava di più. Se non avessimo tenuto una scorta, come aveva chiesto il commissario Arcuri, noi, col ritardo delle consegne, rischieremmo di rimanere senza vaccini per la seconda dose. Così non sarà>

<Pfizer ha dichiarato oggi ufficialmente che ridurrà le dosi dirette in Italia del 30% – ha detto Toti -. Ci associamo alle proteste del commissario Arcuri: è poco serio che un’azienda così importante, che ha in mano strumento così importante, non rispetti quelli che sono i patti per le consegne>.

<La prossima settimana arriveranno i vaccini di Moderna. In Liguria ne arriveranno poco più di un migliaio, ma siamo fiduciosi per le consegne successive. Speriamo nel 29 gennaio quando Ema, l’Agenzia europea del farmaco, dovrebbe approvare il vaccino Astrazeneca di cui il nostro paese ha ordinato il maggior numero di pezzi>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: