Quasi 8 mila euro di contributo per i buoni spesa in memoria di Riccardo

L’associazione ricorda Riccardo Traverso, un ragazzo ucciso da un linfoma. Donata al Sindaco anche una bandiera “artistica” della Città con gli auguri del cardinale Angelo Bagnasco

Un contributo economico per i buoni spesa alimentari, per un totale di 7.845 euro e una bandiera “artistica” della Città. È il doppio regalo che l’associazione Riccardo Traverso Onlus ha fatto oggi al sindaco di Genova, Marco Bucci, in una cerimonia che si è svolta nel pomeriggio a Palazzo Tursi.

La donazione ammonta a 2mila euro e va ad aggiungersi ai 5.845 euro già versati ad aprile in occasione della prima ondata di Coronavirus. Somme che sono andate a finanziare i buoni spesa comunali, destinati alle famiglie genovesi in difficoltà nell’acquisto di generi alimentari e di prima necessità a causa dell’emergenza sanitaria.

Mentre la bandiera di San Giorgio, realizzata dall’artista Enzo Rotondo, riporta l’augurio dell’arcivescovo emerito Angelo Bagnasco di un futuro di pace e prosperità per “Genova, di cui sono figlio orgoglioso, con amore e la mia benedizione per il presente e il futuro”.

L’assegno donato alla Città è solo una delle tante opere di beneficenza realizzate dalla onlus che porta il nome di Riccardo Traverso, un ragazzo ucciso da un linfoma.

L’Ail (Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma onlus), i bimbi malati e disabili del Congo, l’Ospedale Gaslini e la Casa di Accoglienza della Chiesa Ns. Signora del Rosario sono al centro dei principali progetti portati avanti dall’Associazione, che nel 2020 ha raddoppiato gli sforzi a sostegno degli ospedali genovesi e delle persone disabili.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: