Scontri alla manifestazione anti Dpcm, 10 denunciati dalla Polizia

Si erano infiltrati, il 28 ottobre scorso, nella manifestazione contro il decreto del governo, avevamo sfasciato cassonetti, lanciato fumogeni e aggredito i poliziotti Due di questi erano rimasti feriti

Hanno tutti tra i 20 e i 28 anni e sono per lo più genovesi. Solo due gli stranieri: un dominicano e un ecuadoriano. Le telecamere li hanno ripresi “in azione” ed è stato possibile riconoscerli grazie agli abiti che portavano, ma anche alle corporature e al modo di camminare. È apparso evidente fin da subito che gli autori delle violenze non fossero i commercianti e le partite Iva. I violenti erano soltanto una parte dei 500 riuniti in piazza quella sera. Un gruppo di ragazzi molto giovani, a volto coperto, si era staccata dalla manifestazione salendo verso via Roma, con lancio di petardi e fumogeni e assalto a un’auto della Polizia locale. Era stato necessario chiudere piazza Corvetto. Poi il blitz in via XX. Infine, i violenti sono stati dispersi dalla polizia, ma parte dei casseur, si era riversata nella parte est del centro storico dove sta facendo danni e tirando fuori la spazzatura dai magazzini Amiu.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: