Vvf: «Prima di gettarvi in mare valutate le vostre capacità di affrontarlo»

Dopo l’annegamento del ragazzo nelle acque davanti a Murcarolo, i vigili del fuoco spiegano come resistere in attesa dei soccorsi nel caso in cui ci si trovi in difficoltà. Prima regola: evitare di mettercisi in difficoltà. Ma se succede…

I sommozzatori dei Vigili del Fuoco, sulla base della loro esperienza, consigliano a tutti i bagnanti che in futuro dovessero trovarsi in difficoltà in condizioni analoghe, di non sprecare energie preziose per cercare di rientrare a riva, soprattutto su spiagge di limitata dimensione con il rischio di finire sugli scogli. Nella certezza dell’attivazione dei soccorsi, limitarsi a mantenere il galleggiamento e la distanza dalla costa e attendere l’arrivo dei mezzi di soccorso.
Ovviamente vi è l’invito alla prudenza e a una sincera autovalutazione delle propria capacità di affrontare le condizioni di mare che si presentano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: