Annunci

Ordinanze regionali per ulteriori restrizioni alla circolazione e test drive

Le ha firmate oggi il presidente della Regione Giovanni Toti che lo ha annunciato alla conferenza stampa di fine giornata

La prima permetterà ai primi cittadini di individuare aree da interdire tutti i giorni o solo nei fine settimana e nei giorni festivi (ad esempio Pasqua e Pasquetta) aree ove si verifichino abitualmente particolari assembramenti.
La riapertura, che sembra ormai proiettata oltre il 15 maggio, sarà tanto più vicina quanto la gente eviterà di circolare.
Il sindaco Marco Bucci ha detto che oggi ha rinnovato l’ordinanza che vieta l’accesso a spiagge e passeggiate. La data di scadenza è al 13 aprile come il decreto e come l’ordinanza regionale.

Un’altra ordinanza dà il via al cosiddetto “test drive”.

Accertare in tempi brevi la guarigione delle persone risultate positive è l’obiettivo che si sta cercando di raggiungere con un nuovo modo di eseguire il test di positività da Coronavirus.

E’ il test “drive through”, già provato con successo in Corea del Sud e in Australia, oltre che in alcune Regioni Italiane, che prevede l’esecuzione del tampone direttamente alla persona, con il quale si è preso appuntamento, rimanendo a bordo della propria automobile. Il tutto in maniera sicura e veloce.

Si tratta di una sperimentazione appena avviata e prevede la realizzazione di un vero e proprio tampone rino-faringeo (non un’analisi sugli anticorpi) su persone risultate clinicamente guarite (divenute prive dei sintomi dell’infezione) che necessitano di effettuare il tampone due volte -a distanza di almeno 24 ore uno dall’altro- prima di essere dichiarate guarite a tutti gli effetti.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: