Annunci

Smart working, domani la diretta Youtube della Cciaa

Domani alle 14,30 la chiusura live del ciclo di 6 “pillole” della Camera di Commercio dedicate al lavoro agile: smart working vs telelavoro, live video conference, gestione del tempo, comunicazione e integrazione, cloud, gestionali

Qui il link a tutte le serie di video

Dopo la pubblicazione sul canale YouTube della Camera di Commercio di Genova delle “Pillole di smart working per gestire le emergenze”, il Punto Impresa Digitale (PID) continua a dare il proprio contributo pratico alle imprese che hanno bisogno di farsi un’idea più chiara e immediata su come fare smart working. Martedì 31 marzo dalle 14:30, in diretta sul canale YouTube della Camera, i Digital Promoter del PID presenteranno testimonianze, best practice e esperienze vissute per stimolare il lavoro agile, non solo in un contesto di emergenza.

“Alla Camera di Commercio di Genova – commenta il Segretario Generale Maurizio Caviglia – il 90% dei dipendenti lavora ormai in remoto dalle proprie abitazioni: in questo modo siamo riusciti a garantire il mantenimento dei servizi essenziali, su prenotazione, e l’erogazione di tutti gli altri servizi, sia interni sia esterni, in smart working. Proprio nei giorni caldi dell’emergenza abbiamo fatto partire, in via sperimentale, il nuovo servizio di rilascio on line dei dispositivi di firma digitale Token Digital DNA, basato sul riconoscimento facciale via webcam, che si è rivelato uno strumento davvero prezioso per evitare i contatti fra le persone”.

Fare smart working, per le imprese, è un’esigenza di oggi che permette di poter essere sempre più competitivi domani. La crisi Covid-19 ha cambiato la vita di tutti i giorni, ma può anche rappresentare un’occasione per ripensare il lavoro in chiave 4.0.

I numeri dell’ultima analisi di Unioncamere parlano chiaro: in Liguria, il 40% delle imprese è dotata di sistemi cloud, una tecnologia fondamentale per garantire una più agile transizione delle attività svolte all’interno degli uffici in modalità smart, mentre il 33% ha in attivo sistemi di protezione di cybersecurity necessari per garantire sicurezza nella gestione dei dati.
Durante la diretta di domani gli imprenditori potranno fare un test di autovalutazione sul livello di maturità digitale della propria impresa che sarà utile al PID per inquadrare nuove tematiche e prossimi appuntamenti, rispondendo così alle necessità delle imprese del territorio genovese.

Diretta 31 marzo ore 14.30, il programma

14:30 introduzione Maurizio Caviglia (Digital Leader PID)

14:40 Facciamoci un Selfie 4.0
Smart working VS telelavoro (Serena Pagliosa Digital Promoter)
Testimonianze
Marco Santachiara, Human Resources TIM
Valentina Levo, Provveditorato Camera di Commercio di Genova
Q&A
15:20 Dirette streaming nell’era del Covid 19 (Noemi Reina Digital Promoter)
Q&A
15:45 Come risolvere i problemi con Drive, il caso Ponte Morandi (Federico Riscaio Digital Promoter e Anna Galleano Digital Coordinator)
Q&A
16:05 Il cassetto dell’imprenditore (Matteo Sivori Infocamere)
16:30 Conclusioni e nuovi appuntamenti

Per partecipare all’evento non serve nessuna iscrizione, basta collegarsi il 31 marzo alle ore 14:30 al link: https://www.youtube.com/watch?v=tZjo0LdN-Tg&feature=youtu.be

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: