Un chilo e tre etti di marijuana in casa, diciannovenne arrestato dalla polizia

Nonostante la giovane età, era già pregiudicato, con precedenti specifici. Il giovane è stato portato in carcere a Marassi a disposizione dell’autorità giudiziaria

Ieri pomeriggio i poliziotti del Commissariato Chiavari hanno arrestato un 19enne italiano, già gravato da precedenti specifici, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini del commercio.
Il giovane è stato notato dagli agenti mentre confabulava con fare sospetto con alcuni coetanei. Fermato per un controllo, si è mostrato subito molto nervoso e, incalzato dagli operatori, ha consegnato un involucro contenente marijuana. Essendo un soggetto noto per la sua “inclinazione” allo spaccio, è scattata subito la perquisizione domiciliare che ha portato al rinvenimento di 1.311 grammi di marijuana suddivisi in numerosi involucri termosaldati sparsi nelle varie stanze dell’abitazione, due bilancini di precisione e materiale atto al confezionamento.
Il 19enne è stato arrestato e associato al carcere di Marassi a disposizione dell’A.G.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: