Annunci

Bassetti: “Audio con 200 mila ascolti, non è la mia voce e contiene informazioni false”

Il direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova e presidente della Sita, Società italiana di terapia anti-infettiva: <Contiene affermazioni non veritiere. Ho denunciato alla polizia postale>

Anche “Chi l’ha visto” ha rilanciato l’appello di Matteo Bassetti: l’audio che questa mattina girava per le chat di WhatsApp non è stato registrato da lui (la voce, tra l’altro, è molto diversa) e contiene informazioni false. Nell’audio farlocco, registrato chissà da chi e per quale motivo, si dice, tra l’altro, che la malattia sarebbe falsa, che il coronavirus non esisterebbe>.
Bassetti ha chiesto ai media di pubblicare, appunto, che l’audio, che ha viaggiato incontrollato sulla messaggeria, non è reale. Sarà ora la polizia postale (che ha valutato che siano almeno 200 mila le persone che hanno ricevuto e ascoltato la registrazione e presso la quale il medico ha presentato denuncia) a indagare per scoprire i responsabili di un gesto tanto sciocco e pericoloso.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: