Inammissibili gli ordini del giorno sull’autoparco. Il Pd: “La giunta ha paura del consiglio”

Nel corso della discussione di bilancio in corso oggi a Palazzo Tursi, la Giunta ha dichiarato inammissibili i tre ordini del giorno prima presentati dal Gruppo Consiliare PD sulla vicenda dell’autoparco di Cornigliano.

<I documenti impegnavano l’Amministrazione a rispettare l’Accordo di Programma di Cornigliano e le norme contenute nel Piano Urbanistico Comunale confermando la destinazione d’uso a parco urbano delle aree intorno a Villa Bombrini, che il Comune vuole trasformare in parcheggio per Camion – dicono al Gruppo Consiliare PD Comune di Genova -. Abbiamo chiesto che la segreteria generale specifichi per iscritto le motivazioni dell’inammissibilità dei documenti per presunta non pertinenza alla delibera di bilancio. Ma la ragione è tutta politica: sulla controversa questione di Cornigliano, la Giunta ha paura del voto del Consiglio Comunale. È per questo che l’amministrazione Bucci pensa di autorizzare il parcheggio senza proporre al Consiglio la modifica del piano urbanistico. È per questo che non vengono ammessi al voto perfino gli ordini del giorno sulla questione. Non ci arrendiamo, faremo in modo che la questioni torni in Consiglio comunale>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: