Sgarbi visita Palazzo Rosso e, a Teatro, promuove la mostra “Anni Venti”

A Genova per portare sul palco “Raffaello”, Sgarbi ha chiesto e ottenuto di visitare Palazzo Rosso (è in corso il disallestimento per i lavori), accompagnato dall’assessore alla Cultura Barbara Grosso. Ieri, in occasione del primo spettacolo al Politeama (stasera si replica) ha “minacciato” gli spettatori raccomandandosi di andare a vedere la mostra “Anni Venti” a Palazzo Ducale

È ormai quasi di casa a Genova Vittorio Sgarbi. Ha voluto vedere Palazzo Rosso, in via di disallestimento per i lavori di adeguamento alle normative di sicurezza e per la rivisitazioni degli spazi dell’importante museo che nulla ha da invidiare a più noti palazzi espositivi nazionali e internazionali. Anche perché è un palazzo dei Rolli e conserva antichi arredi oltre alla straordinaria scala aggiunta da Franco Albini negli anni 50.

<Vittorio Sgarbi conferma il suo interesse per la nostra città. Questo pomeriggio ha chiesto di visitare Palazzo Rosso, prima dell’avvio dei lavori di ristrutturazione di questo spazio museale, tra i più importanti al mondo – dice l’assessore Barbara Grosso, che lo ha accompagnato nel tour del palazzo -. Sgarbi ha mostrato un grande interesse per le fasi di restauro, nella consapevolezza del valore di questa dimora storica e dei suoi affreschi ed è rimasto affascinato dall’alcova (di Anton Giulio Brignole Sale n. d. r.), sulla quale stiamo progettando un intervento di ripristino e riapertura al pubblico>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: