Serata di beneficenza del Comitato Territoriale Welfare della Gente di Mare di Genova

Il prossimo 14 gennaio si terrà sulla Excelsior Gnv la cena per raccogliere fondi a sostegno dei progetti per l’accoglienza dei marittimi nello scalo genovese.

L’evento, organizzato grazie al sostegno di Grandi Navi Veloci, avrà luogo a partire dalle ore 19.00 a bordo della M/N Excelsior, all’ormeggio presso ponte Caracciolo.

Sin dal 2009 il Comitato Territoriale Welfare della Gente di Mare opera nel porto di Genova per dare accoglienza e assistenza agli equipaggi marittimi, nazionali e stranieri, che sostano nel porto ligure. Presieduto dal Comandante del porto pro-tempore, il Comitato si offre di integrare le attività di “welfare”, previste dalla Convenzione internazionale sul lavoro marittimo MLC 2006, soprattutto grazie all’opera gratuita svolta dai volontari dell’Apostolato del mare – Stella Maris di Genova. È, infatti, anche grazie al sostegno del Comitato, che la Stella Maris di Genova riesce a portare vicinanza, talvolta difesa legale o i mezzi per mettersi in contatto con le proprie famiglie, ad una media di 33.000 membri di equipaggio che i volontari incontrano, ogni anno, a bordo di circa 1.600 navi all’ormeggio nello scalo genovese. Inoltre, in questi anni sono stati realizzati due “Seamen’s Club” – a Dinegro e presso il terminal di Prà – per offrire ristoro e occasione di aggregazione ai marittimi, ai quali è garantito il trasporto gratuito dalla nave con mezzi propri dell’Associazione.

Un’opera silenziosa e costante che intende portare a tutti i marittimi, senza distinzioni, il senso profondo dell’accoglienza del Porto di Genova e della Sua Comunità di Enti e Istituzioni che tramite il Comitato Welfare possono farsi parte attiva nell’assistenza.

Per consentire il prosieguo di questa importante opera anche nel nuovo anno, è stata così organizzata una serata di beneficenza bordo della M/N EXCELSIOR di G.N.V., all’ormeggio presso Ponte Caracciolo nel porto di Genova, il giorno 14 gennaio 2020, alla quale è invitato tutto il Cluster Marittimo.

A poco più di un anno dalla scomparsa, l’evento vuole anche ricordare il Cavaliere Aldo Grimaldi. Una targa a Lui intitolata sarà infatti consegnata all’Avv.to Umberto Masucci, quale promotore del welfare dei marittimi a livello nazionale. Saranno, inoltre, assegnate due targhe di Socio Onorario alla Prof.ssa Angela Pastorino e alla Dott.ssa Daniela Fara per l’impegno profuso nelle attività del Comitato nell’espletamento delle proprie funzioni quali Dirigente scolastico dell’Istituto Nautico San Giorgio e Direttore dell’Accademia della Marina Mercantile negli scorsi anni.

Infine, la serata farà da consuntivo per le numerose attività svolte dai volontari della Stella Maris nel corso del 2019 e aprirà, simbolicamente, le celebrazioni del centenario dell’Apostolato del Mare che ricorre proprio nell’anno 2020.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: