Gruppo Gedi, confermati gli esuberi. Sciopero a “Il Secolo XIX”

In un precedente taglio, con il trasferimento della stampa a Torino, avevano perso il lavoro 49 poligrafici della rotativa. Ora a rischio ci sono 11 poligrafici su 24. Slc Cgil Genova: <Sciopero immediato. Domani il Decimonono non sarà in edicola>

<Nella giornata di ieri a Roma il gruppo editoriale Gedi ha illustrato al sindacato il piano industriale confermando di fatto quanto già annunciato nelle scorse settimane – spiegano alla Slc Cgil Genova – Nella sede genovese rimarrebbero 11 poligrafici su 24. È una proposta inaccettabile che ancora una volta ricade in particolare sulla nostra città che ha già pagato un prezzo altissimo alla riorganizzazione quando nel 2014, tutti i 49 dipendenti hanno perso l’occupazione a seguito della chiusura del Centro stampa di San Biagio. Occorre fare l’impossibile affinché il Gruppo ritorni sui propri passi e decida di trattare con il sindacato per soluzioni sostenibili per l’occupazione e per garantire l’uscita del Decimonono. Oggi alle ore 17 presso gli uffici del Secolo si è svolta una assemblea sindacale per illustrare ai lavoratori il piano industriale ed e’ stato deciso lo sciopero immediato pertanto domani il Secolo non sarà in edicola. L’assemblea ha deciso di coinvolgere nuovamente le istituzioni locali, Sindaco e Presidente della Regione, chiedendo loro di essere più incisivi nei confronti del Gruppo che non può disimpegnarsi in questo modo nei confronti di tutta la comunità genovese e ligure>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: