Annunci
Ultime notizie di cronaca

Di nuovo allerta meteo gialla e poi arancione

Arpal, dopo i temporali tra la sera e la notte, accompagnati da grandine, e una breve tregua nelle precipitazioni, la Liguria sta per essere interessata da una nuova fase di maltempo. Sono attese piogge diffuse e persistenti, temporali e ancora neve nelle zone interne di centro Ponente. Avremo anche venti forti o di burrasca e mareggiate a Levante.

ARPAL ha quindi EMANATO L’ALLERTA METEO PER PIOGGE DIFFUSE e TEMPORALI che avrà queste modalità:

CENTRO PONENTE (zone B, D): GIALLA DALLE 18 DI OGGI, LUNEDI’ 18 NOVEMBRE ALLE 21 SEMPRE DI OGGI poi ARANCIONE DALLE 21 DI OGGI ALLE 15 DI DOMANI MARTEDI’ 19 NOVEMBRE

PONENTE (zona A): GIALLA DALLE 18 DI OGGI, LUNEDI’ 18 NOVEMBRE ALLE 7 DI DOMANI, MARTEDI’ 19 NOVEMBRE

LEVANTE ED ENTROTERRA DI LEVANTE (zone C, E): GIALLA DALLE 18 DI OGGI, LUNEDI’ 18 NOVEMBRE, ALLE 15 DI DOMANI MARTEDI’ 19 NOVEMBRE

INOLTRE PER NEVE:

ALLERTA GIALLA SULLA ZONA D (Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormidadalle 18 alle 21 DI OGGI LUNEDI’ 18 NOVEMBRE, poi ARANCIONE DALLE 21 DI OGGI ALLE 6 DI DOMANI, MARTEDI’ 19 NOVEMBRE quindi di nuovo GIALLA FINO ALLE 9 MARTEDI’ 19.

Breve finestra senza precipitazioni in Liguria nelle ultime ore, ma il cielo coperto quasi ovunque di questa mattina preannuncia un nuovo peggioramento.  Lo scenario sarà quello di piogge diffuse e persistenti soprattutto sul settore centrale della regione che localmente potrebbero dal luogo a cumulate elevate, mentre gli estremi saranno interessati da cumulate significative. Al suolo si attende un forte flusso settentrionale fino a burrasca forte sul centro Ponente e il richiamo di aria umida da Est-Sud Est sul centro Levante. In questo scenario permane ancora incertezza sulla possibilità che temporali di forte intensità e stazionari possano raggiungere la costa. Al momento, la modellistica previsionale prefigura i fenomeni forti al largo nel mar Ligure ; tuttavia è possibile che, in alcune fasi, le precipitazioni intense si possano spingere fino alla terraferma. Una situazione, dunque, da monitorare con attenzione (la finestra più perturbata è quella attesa tra la serata di oggi, lunedì e la mattinata di domani, martedì seguita comunque da altre precipitazioni) in cui non mancherà anche la neve, attesa sui versanti padani del centro-Ponente (zona D) della regione fino a quote collinari (3-400 metri) in zone dove corrono tracciati autostradali e dove sono attesi accumuli intorno ai 15-20 centimetri sulla parte occidentale e di circa 5-10 centimetri su quella orientale. Infine da segnalare anche la mareggiata di scirocco domani a Levante.

Una sguardo anche alle temperature minime che, nei capoluoghi di provincia, sono state comprese tra i 6.1 di Imperia Osservatorio Meteo Sismico e gli 8.6 di Genova Centro Funzionale. I valori più bassi nelle zone interne dell’imperiese: -5.0 a Poggio Fearza, -3.6 a Colle di Nava, -2.4 a Colle Belenda, stesso valore di Monte Settepani (Savona). In provincia di Genova -1.5 a Pratomollo (Borzonasca), nello spezzino -0.3 a Casoni di Suvero. Nelle prime ore della notte da segnalare il vento meridionale con raffiche di burrasca nello spezzino dove si sono toccati gli 82.8 km/h a Portovenere e i 79.2 a Casoni di Suvero.

Ecco i fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani e contenuti nell’AVVISO METEOROLOGICO emanato questa mattina da Arpal:

OGGI, LUNEDI’ 18 NOVEMBRE: l‘arrivo di una perturbazione porta dal pomeriggio piogge diffuse di intensità moderata su A, forte su BCDE con cumulate che raggiungeranno valori ovunque significativi; i fenomeni potranno assumere carattere nevoso su D nella notte con quota neve fino al suolo e quantitativi moderati. Possibili temporali anche forti. Venti in rinforzo da Nord 60-70 km/h con raffiche fino a 100 km/h su ABD, 50- 60 km/h su E; da Sud-Est 50-60 km/h con raffiche 70-8 0km/h su C. Mare localmente agitato sulle coste di AB, possibili mareggiate su C.

DOMANI, MARTEDI’ 19 NOVEMBRE: la perturbazione insiste sulla Liguria e porta piogge diffuse di intensità forte su CDE, molto forte su B, dove non escludiamo episodi persistenti; le cumulate su BCDE saranno elevate. Su A piogge moderate con cumulate significative. Resta elevata la probabilità di forti rovesci/temporali. Nell’interno di D nevicate a tutte le quote con quantitativi cumulati fino a moderati. Venti da Nord 60-70 km/h con raffiche oltre i 100 km/h su E, persistenti su ABD; da Sud-Ovest 60-70 km/h con raffiche 80-90 km/h su C. Mare localmente agitato, mareggiate su C.

DOPODOMANI, MERCOLEDI’ 20 NOVEMBRE: piogge sparse con fenomeni residui di intensità anche moderata nelle prime ore della notte, più probabili su BDE.

Questa la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPALiguria).

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: