Annunci
Ultime notizie di cronaca

Allerta rossa e nessuna regola di sicurezza. Il porto in sciopero

Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti: <Braccia incrociate dal terzo turno di oggi. Astensione dal lavoro anche dei dipendenti dell’Autorità di Sistema Portuale>

<Vista l’allerta rossa meteo diramata dalla Protezione Civile in data odierna che interesserà la “zona B” dalle ore 20,00 di oggi alle 15,00 di domani.
Vista l’assenza della divulgazione ufficiale delle linee indirizzo in materia di allerta meteo in ambito portuale approvate recentemente dal Comitato igiene e sicurezza del porto di Genova, e della necessità di proseguire il percorso per affrontare le problematiche ancora irrisolte relative allo spostamento dei lavoratori nel percorso casa-lavoro così come la mancanza di risposte circa la richiesta fatta dalle organizzazioni sindacali di istituire una “cellula istituzionale” del porto che possa prendere decisioni durante le allerta meteo per la salvaguardia della sicurezza dei lavoratori> lo dicono Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti del porto di Genova che dichiarano lo sciopero di tutte le prestazioni a partire dal terzo turno di oggi (Es. ore 18,00 / 19,00) sino al secondo turno compreso di domani 21/10/2019 (es. 17,59 /18,59)
L’astensione dal lavoro riguarderà tutti i lavoratori degli art. 16-17-18 della Legge 84/94 e dei dipendenti della AdSP.
<Anche se le attività portuali non sono soggette alla disciplina di cui alle LL. 146/1990 e 83/2000, come confermato dal Tribunale di Roma con sentenze del 7 luglio 2004 e 26 ottobre 2004, si dichiara in anticipo, per quanto ovvio, che ove lo sciopero si rendesse inevitabile saranno garantite tutte le prestazioni che possano in qualche modo coinvolgere i diritti della persona costituzionalmente garantiti e in particolare tutti i diritti che riguardino la vita, la salute, la libertà, la sicurezza, l’igiene, la vita di animali, la salvaguardia di merci deperibili, gli approvvigionamenti essenziali, i collegamenti da e per le isole – aggiungono i sindacati – Viene richiesta quindi la convocazione urgente d un incontro per affrontare tutte le problematiche riguardanti e collegate con l’allerta meteo>.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: