Annunci
Ultime notizie di cronaca

Bracconiere scoperto dai carabinieri forestali nell’area protetta dell’Antola

Gli sono stati sequestrati fucile e munizioni. Rischia l’arresto fino a 6 mesi e una ammenda salata oltre alla sospensione della licenza di fucile per uso di caccia per un periodo da 1 a 3 anni

Oggi, una pattuglia dei carabinieri forestali, impegnata in un sopralluogo per attività Meteomont nei pressi del Monte Antola in Comune di Propata hanno trovato a cacciar all’interno dell’area naturale protetta “Parco Naturale Regionale Antola”, un cacciatore. Si tratta di P.G., di anni 64, residente a Genova. Si trovava per alcune centinaia di metri all’interno dell’area protetta dell’Antola, nonché quasi a confine con la limitrofa area naturale protetta recentemente istituita del “Parco Naturale Regionale Alta Val Borbera”.

L’uomo, a cui è stato sequestrato il fucile che stava utilizzando nonché il relativo munizionamento, è stato condotto per gli accertamenti di rito presso la competente stazione dei carabinieri forestale di Montebruno dove è stato denunciato per la violazione di“Esercizio venatorio all’interno di area protetta del Parco Naturale Regionale Antola”, il cui divieto è imposto da art.21 comma 1 lett.B della L.157/92 e s.m.i. e la sanzione penale viene stabilita da art.30 comma 1 lett.D della L.157/92 e s.m.i. nonché per “Introduzione di arma, da parte di privati, all’interno di area protetta, senza autorizzazione”, il cui divieto viene imposto da art.11 comma 3 lett.F della L.394/91 e s.mi. e la sanzione penale viene stabilita dall’art.30 comma 1 secondo periodo della L.394/91 e s.m.i.

Inoltre lo stesso veniva sanzionato amministrativamente per l’omessa annotazione della giornata di caccia sultesserino venatorio nonché’ per violazione del regolamento del Parco per un importo totale comminato di €554,00.

Il trasgressore rischia ora una pena dell’arresto fino a 6 mesi e una ammenda da € 464,00 ad € 1549,00, nonché, a condanna definitiva, la sospensione della licenza di fucile per uso di caccia per un periodo da 1 a 3 anni.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: