Annunci
Ultime notizie di cronaca

Alla fine ha vinto la fazione “black friday”, deroga alla legge sui saldi

Tra commercianti era scoppiata una forte polemica, da una parte quelli favorevoli all’evento, dall’altra quelli contrari anche alla luce dello spirito della normativa regionale sui saldi. Ma la giunta regionale ha approvato l’eccezione

 La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore al Commercio Andrea Benveduti, la deroga alla legge regionale che consentirà la vendita promozionale di beni in occasione del black friday del 29 novembre prossimo che secondo la vecchia stesura non si sarebbe potuta tenere perché nei 40 giorni vietati prima dei saldi invernali

“Ci siamo sentiti in dovere di assecondare le richieste di deroga delle associazioni di categoria. Il ‘Black Friday’ rappresenta un evento aggregativo e di vivacizzazione delle vendite, ancor di più vista la vicinanza del periodo natalizio” commenta l’assessore Benveduti.

La Regione ricorda che la legge regionale 1 del 2007 ‘Testo unico in materia di commercio’, stabilisce, al comma 2 dell’articolo 113, che non possono essere effettuate vendite promozionali nei quaranta giorni antecedenti le vendite di fine stagione o saldi, divieto che per i saldi invernali 2020 decorre dal 25 novembre 2019, avendo come inizio sabato 4 gennaio. La giunta regionale, come previsto al comma 2 ter, può ogni anno stabilire, su richiesta delle organizzazioni di categoria e sentiti i Comuni, l’effettuazione delle vendite promozionali in deroga a quanto previsto al comma 2. “Come sempre – aggiunge l’assessore -, la Regione si rende disponibile ad accogliere le esigenze del commercio e i suggerimenti provenienti dalle associazioni di categoria”. Parte dei commercianti, però, si era detta per nulla d’accordo e per quello erano scoppiate le polemiche interne alla categoria.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: