Annunci
Ultime notizie di cronaca

L’odissea dell’Intercity per Milano, di nuovo fermo. Il capotreno denuncia aggressione

Passeggeri esasperati dalla lentezza del convoglio avrebbero tirato il freno di emergenza

Il treno intercity 35662 partito da Principe stamani è di nuovo fermo, per la terza volta. <Ad Arquata si è fermato per circa 20 minuti per una verifica tecnica poi c’è stata l’aggressione al capotreno ed ora sono in attesa dell’intervento della Polfer> dicono a Trenitalia. I passeggeri sono esasperati per il pesante disservizio. Sono state necessarie quasi 4 ore per arrivare da Genova ad Arquata. Le tensioni erano già palpabili alla Stazione di Pontedecimo, al primo stop, durato un’ora e mezza. Secondo alcuni passeggeri più che di un’aggressione si sarebbe trattato di un vivace battibecco tra il capotreno e i passeggeri estenuati e provati per il pesante disservizio. Molta gente doveva andare al lavoro, doveva prendere un aereo o un treno in coincidenza. La giornata è saltata per tutti. Il treno sarebbe ora fermo, secondo le dichiarazioni dell’azienda, per l’<Aggressione capotreno e i viaggiatori che hanno tirato il freno d’emergenza>.

Aggiornamento: treno ripartito alle 13,08. Nessun fermato, identificato solo un passeggero austriaco con famiglia e maglia del Genoa.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: