Nascondono computer e iPhone nei pantaloni, pizzicati dalla polizia alla Fiumara

La merce rubata dai ladri ha un valore di più di 3mila euro. Il colpo era stato portato a termine da Mediaworld, ma i due non sono andati lontano

I Poliziotti del Commissariato Pre’ hanno arrestato ieri pomeriggio due cittadini georgiani di 29 e 19 anni per furto aggravato in concorso. I due sono entrati nel negozio di elettronica “Mediaworld” e, muniti di attrezzi e chiavi per forzare i sistemi antitaccheggio, si sono impossessati di alcuni prodotti.

Le loro mosse però non sono sfuggite al personale di vigilanza che ha chiamato subito la Polizia.

Fermati oltre le casse, i due ladri sono stati trovati con un computer portatile ed un I phone X nascosti nei pantaloni, per un valore di 3627 euro.

Questa mattina durante la direttissima il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere per il 29enne e l’obbligo di presentazione alla Questura di Prato per il 19enne.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: