Ronco, brucia autolavaggio adibito alle cisterne. A7 chiusa e riaperta, 9 km di coda

Una colonna di fumo nero si è alzata a Ronco Scrivia, in località Isolabuona in un autolavaggio adibito al lavaggio delle cisterne. Sul posto ci sono i vigili del fuoco. Articolo in aggiornamento

Sono intervenuti i vigili del fuoco. La cisterna conteneva pentano (gas infiammabile) e durante le operazioni di bonifica e lavaggio ha preso fuoco per cause in via di accertamento. Successivamente, una probabile dispersione dei residui del prodotto si è infiltrata nella caditoie del piazzale provocando una seconda contenuta fiammata.  Nessuna persona è rimasta ferita. L’adiacente autostrada è stata chiusa al traffico in via precauzionale per consentire lo svolgere delle operazioni di spegnimento e messa in sicurezza secondo le procedure del caso. 
Sul posto oltre la squadra di Busalla sono intervenute squadre dalla sede centrale in supporto. L’incendio è stato spento.


AGGIORNAMENTO – Sulla A7 Milano-Genova, tra Busalla e Ronco Scrivia, verso Milano, è stato riaperto il tratto precedentemente chiuso per l’incendio di un autolavaggio, ora spento, adiacente l’autostrada in località Ronco Scrivia.
Al momento si registrano 9 km di coda tra Genova Bolzaneto e Busalla.
In alternativa a chi da Genova viaggia verso Milano si consiglia di utilizzare la A26 Genova-Gravellona Toce e riprendere la A7 utilizzando la Diramazione per Novi Ligure o la A21 Torino-Brescia.


Tratto Chiuso  A7 Milano-Serravalle-Genova  (Km 106.5 – direzione: Milano) 
Tratto Chiuso tra Busalla e Ronco Scrivia per incendio Entrata consigliata verso Milano: Ronco Scrivia. Uscita consigliata provenendo da Genova: Busalla

Sulla A7 Milano-Genova, tra Busalla e Ronco Scrivia, verso Milano, è stata disposta la chiusura del tratto per l’incendio di un autolavaggio per cisterne sulla viabilità ordinaria adiacente l’autostrada in località Ronco Scrivia.
All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato.
Chi è in viaggio verso nord deve uscire a Busalla dove ci sono code per 3 km ed è possibile rientrare ad Isola del Cantone dopo aver percorso la viabilità ordinaria.
Sul posto sono presenti il personale di Autostrade per l’Italia, la Polizia Stradale ed i Vigili del Fuoco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: