Annunci
Ultime notizie di cronaca

Incidente mortale in porto a Savona, scioperano anche marittimi e portuali genovesi

Marinaio caduto per 20 metri nella stiva di una nave Ilektra a Savona e morto sul colpo

Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti Genova proclamano per la giornata di domani, 19 luglio, dal primo turno dei portuali di domani mattina, le prime 2 ore di sciopero per ogni prestazione della giornata.

Le segreterie regionali dichiarano anche uno sciopero immediato di tutti i marittimi sulle navi attraccate ai porti di Genova, Savona e Savona Porto Vado, La Spezia con le seguenti modalità:
porti di Genova e La Spezia: due ore di ritardo partenza nave nella giornata del 19 luglio 2019
porto di Savona e Savona Porto Vado: dalle ore 16 del 18 luglio 2019 alle 16.00 del 19 luglio 2019 tutte le navi ritarderanno la partenza di quattro ore 

Il presidente Giovanni Toti e la sua Giunta esprimono il cordoglio della Regione Liguria per la morte dell’operaio avvenuta oggi nel Porto di Savona: <Siamo vicini alla famiglia e ai colleghi della vittima, a cui va il nostro cordoglio. In attesa che si chiariscano le cause di questo tragico decesso, è urgente e indispensabile che il tema della sicurezza sul lavoro diventi prioritario nell’agenda di governo>.

Su questo punto, la vicepresidente e assessore alla Sicurezza Sonia Viale rende noto che <sul posto del tragico incidente sono già presenti gli operatori dello Psal della Asl2, che sono a disposizione e collaborano con Capiteneria di Porto, polizia marittima e autorità giudiziaria. Sul tema della sicurezza sul lavoro – ricorda Viale – Regione Liguria e Alisa hanno lavorato per una sempre maggiore omogeneità dei controlli, avviando piani mirati di prevenzione in collaborazione con altri enti tra cui la capitaneria di porto e che lo scorso anno hanno riguardato i porti e i porticcioli turistici. Forte è stato l’impegno anche sulla formazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza e per il potenziamento degli organici delle Psal>.

<Ai famigliari e ai colleghi del marinaio tragicamente deceduto oggi mentre lavorava sulla nave Ilektra, esprimiamo la nostra vicinanza – dicono al MoVimento 5 Stelle Liguria -. In attesa che la Guardia Costiera e le forze dell’ordine facciano luce sulla dinamica del fatale incidente, richiamiamo nuovamente l’attenzione sulla sicurezza sul lavoro. Le parti interessate, si attivino per implementare i controlli, affinché vicende come questa occorsa oggi non si ripetano più. Non è accettabile perdere la vita nello svolgimento delle proprie mansioni>.

<Non è tollerabile che si continui a morire sul posto di lavoro – dice Luca Maestripieri, segretario generale Cisl Liguria -. È assurdo e inaccettabile. Attendiamo che venga fatta piena luce sulla dinamica dell’incidente e sulle eventuali responsabilità, ma intanto non possiamo che constatare con sdegno che continua senza sosta questo bollettino di guerra con incidenti che mietono vittime senza soluzione di continuità nell’indifferenza generale. La politica si ricorda degli incidenti e delle morti solo quando serve a fare propaganda. Servono subito assunzioni nel pubblico impiego per irrobustire la rete dei controlli, la politica capisca una volta per tutte che la vita di chi lavora deve essere davvero la priorità di uno Stato civile>.


Annunci

One thought on “Incidente mortale in porto a Savona, scioperano anche marittimi e portuali genovesi”

  1. Ma cosa serve lo sciopero ? E perché quando muore qualcuno la colpa deve sempre essere di qualcun’altro ?!?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: