Annunci
Ultime notizie di cronaca

Muore in casa, il corpo ritrovato perché i vicini hanno denunciato l’odore

Avanzato stato di decomposizione. Accelerato dal caldo dei giorni scorsi. L’ennesima tragedia della solitudine si è consumata in corso Martinetti, a Sampierdarena, dove stamane i vigili del fuoco sono arrivati chiamati dai vicini, a causa del forte odore che fuoriusciva dall’appartamento. Dentro hanno trovato un’anziana morta da una settimana, forse 10 giorni. Forse è stato il caldo ad essere fatale alla donna. Forse, non fosse stata sola, un tempestivo soccorso avrebbe potuto salvarla. Pare, però, che l’anziana non avesse parenti a Genova.
Non è il primo caso in cui una persona deceduta, quest’estate, viene ritrovata solo a causa del cattivo odore della decomposizione. È accaduto, nei giorni scorsi, quando a Busalla è stato ritrovato in casa il corpo di un uomo di 52 anni che soffriva di problemi cardiaci che avrebbero concorso, con le alte temperature e l’umidità, ad ucciderlo.
In via Molteni, non lontano da corso Martinetti, qualche tempo fa, fu trovato, morto da giorni, nella sua enorme casa piena di mobili antichi e quadri preziosi un notaio in pensione. La solitudine, come la morte, non conosce caste e condizioni economiche.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: