Giugno, a Genova 1,9 gradi in più di temperatura media massima e 2,3 di minima

No, non è un’estate come le altre sul fronte del caldo. Almeno non lo è stato giugno, quando alla Spezia si è registrata la temperatura più alta, 39,5º, mentre la media delle massime del periodo è di 25,7º. Anomali anche i dati del capoluogo: 35º di punta massima mentre la media massima è di 23,8º

Il mese di giugno appena trascorso è risultato in Europa il più caldo in assoluto mai registrato. Mediamente sono state registrate anomalie dell’ordine dei 2°C rispetto al periodo di riferimento 1981-2010, ma alcune aree, come Francia, Svizzera, Germania e anche il Nord Italia, hanno fatto registrare anomalie anche di 6-10°C nei 5 giorni più caldi dal 25 al 29 giugno. I dati appena citati provengono dai nuovi dataset del Copernicus Climate Change Service (C3S), un servizio implementato da Centro Europeo per le Previsioni Meteorologiche a medio termine (ECMWF).

Vediamo come sono andate le cose a Genova

La linea intera indica i valori dell’anno in corso mentre quelle tratteggiate sono relative ai valori climatologici con le rispettive fasce di confidenza (deviazione standard).

Elaborazione GenovaQuotidiana su dati Arpal
Elaborazione GenovaQuotidiana su dati Arpal

In sostanza la temperatura massima media a Genova a giugno è stata di 2 gradi centigradi (1,9, per la precisione) più alta della media quarantennale 1961-2010 mentre la minima media è stata più alta di ben 2,3 gradi. Le temperature massime della regione, secondo Arpal, si sono registrate nella provincia della Spezia che è arrivata vicina ai 40 gradi (39.5º) mentre la temperatura massima media 1961-2010 è di 25,7º.

Fonte: Arpal

Preoccupa anche la siccità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: