Arpal, possibili temporali sui rilievi, ma continuerà il disagio per il caldo

Arpal spiega che non bisogna farsi illusioni. Certo, nei prossimi giorni si passerà da “molto caldo” a, semplicemente, “caldo”, ma l’umidità non ci darà tregua e ci farà percepire una temperatura più alta di quella reale. Il ministero della Sanità mantiene fino a domani il livello di attenzione giallo.

Le previsioni Arpal

SABATO 6 LUGLIO: Possibili temporali pomeridiani fino a moderati sui rilievi, in particolare su quelli alpini di A. Venti localmente forti (40-50 km/h) e rafficati dai quadranti meridionali, in particolare sui capi esposti di A e sui rilievi di BDE. Persistono condizioni di disagio fisiologico per caldo afoso, anche moderato nelle aree urbane e nelle valli interne di ABC.

DOMANI DOMENICA 7 LUGLIO: Locali rovesci in mattinata specie su BC. Successivo aumento dell’instabilità con possibili temporali, più probabili sui rilievi ma in locale estensione alla costa di A e B nel pomeriggio e di C in serata. Bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti e danni puntuali per isolate raffiche di vento/trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. Venti meridionali localmente forti (40-50 km/h) e mare in aumento a molto mosso. Disagio fisiologico per caldo afoso, localmente moderato nelle aree urbane e nelle valli di ABC.

DOPODOMANI LUNEDI’ 8 LUGLIO: Nelle prime ore possibili residui fenomeni temporaleschi su C, con bassa probabilità di temporali forti. Possibili allagamenti localizzati e danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Venti localmente forti (40-50 km/h) dai quadranti meridionali e mare molto mosso su C, con moto ondoso in calo. Disagio fisiologico per caldo nelle ore diurne, specie nelle aree urbane e nelle valli poco ventilate.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: