Cronaca 

Controllato dagli agenti Polfer, reagisce e viene arrestato a Principe

Un agente è finito al pronto soccorso con una prognosi di 10 giorni

Alla richiesta di fornire indicazioni sulla propria identità personale ha tentato di scappare verso l’uscita della stazione principe, ma il varco scelto era chiuso e, pur di sottrarsi al controllo, ha ingaggiato una colluttazione con gli agenti della polizia ferroviaria che hanno dovuto faticare non poco per mettere l’uomo in condizioni di non nuocere. Accompagnato negli Uffici di Polizia per gli accertamenti di rito è risultato che lo straniero,  S.L. di anni 24, cittadino del Gambia, in Italia senza fissa dimora deteneva della  sostanza stupefacente  hashish per un peso di circa 3 grammi. L’arrestato è stato tratto in arresto e giudicato con rito direttissimo nella mattinata di ieri 3 luglio 2019, terminata l’udienza di convalida il Giudice ha disposto la remissione in libertà dello straniero fissando l’Udienza per il prossimo 23 luglio 2019. L’agente della polizia di Stato, invece ha fatto ricorso alle cure del sanitario del Pronto Soccorso e, a seguito delle lesioni ha avuto una prognosi di 10 giorni.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: