Case occupate abusivamente al Cep, 7 denunce dei carabinieri

I responsabili avevano sottratto energia elettrica al contatore condominiale di proprietà del Comune

Ieri in mattinata, a Pra’, nei quartieri del C.E.P. e Lavatrici, nell’ambito di un predisposto servizio coordinato ad alto impatto disposto dalla Compagnia Carabinieri di Arenzano,  finalizzato al controllo delle  aree urbane con la presenza di immobili abbandonati, possibili luoghi di ritrovo e aggregazioni di soggetti dediti all’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti,  i carabinieri hanno deferito in stato di libertà per “furto di energia elettrica, invasione di terreni o edifici” nonché per “ uso personale di sostanze stupefacenti” : 7 persone di età compresa tra 21e 53 anni, (cileni, marocchini e italiani) di cui 5 gravati di pregiudizi di polizia, poiché responsabili di aver occupato abusivamente alloggi di edilizia popolare e sottratto energia elettrica al contatore condominiale di proprietà del Comune di Genova.

Sono stati perquisiti 20 appartamenti abbandonati ed individuati come luogo di ritrovo di probabili spacciatori e tossicodipendenti, inoltre, sono state controllate ed identificate 50 persone, altri 6 soggetti sono stati segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti, perché trovati in possesso per uso personale di dosi di hashish e marijuana per un peso complessivo di 10 grammi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: