Rapina a un tassista, caccia alla coppia che ha preso per il collo e minacciato il guidatore

Un uomo e una donna che sembravano una prostituta e il suo protettore hanno preso il taxi in via De Marini. Hanno scelto un’auto senza telecamera interna

Hanno preso la corsa poco dopo le 5 del mattino di giovedì scorso da via De Marini, a Sampierdarena, dicendo di voler andare in via Caffaro. Secondo il tassista che li ha caricati sembravano una prostituta col suo protettore. Non appena arrivati nel tunnel di via di Francia, l’uomo ha afferrato il tassista al collo, mentre la donna ha cominciato a frugargli nelle tasche portandogli via i 20 euro che aveva guadagnato nella prima corsa e una catenina d’oro che portava in tasca perché doveva portarla a riparare.
Dopo la rapina, la coppia è scesa facendo perdere le proprie tracce. Aveva scelto la propria vittima con cura: sul posteggio c’erano, infatti, tre taxi e la ha scelto l’unico che non avesse la telecamera di sorveglianza.
Al tassista non è rimasto che andare al pronto soccorso a farsi medicare e denunciare l’accaduto alla polizia, che ora sta cercando i colpevoli.
Tra i tassisti si è, ovviamente, diffuso l’allerta: potrebbero colpire di nuovo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: