Annunci
Ultime notizie di cronaca

Ubriachi e annoiati, i giovanissimi vandali della movida – IL VIDEO

In piena notte continuano cori da stadio, risse e danni del branco che frequenta il centro storico. Si tratta spesso di minorenni che bevono, a volte fanno uso di stupefacenti, e devastano tutto quello che trovano.

Spesso nemmeno frequentano i locali e quando lo fanno preferiscono i meno corretti, quelli che non stanno attenti ad evitare di servire alcol a minorenni e ubriachi. Qualche notte fa hanno devastato le piante di un ristorante piazzate in vico Tre Re Magi, ieri notte, invitati dagli abitanti a smettere di gridare in salita Pollaiuoli, si sono avventati su un portoncino, distruggendolo. Spesso sono minorenni, italiani, ben vestiti, griffati di tutto punto. E i genitori, non li vedono rientrare sbronzi ogni sera che escono? Non si preoccupano di loro. Stanno diventando un’emergenza, soprattutto per se stessi. Danneggiati sono anche i titolari dei locali corretti, i cui avventori difficilmente si spingono oltre piazza delle Erbe, isola felice perché vi si concentrano bar di qualità. Moltissime le sanzioni della polizia locale sia per ubriachezza manifesta, sia per l’inosservanza al divieto di circolare con le bottiglie di vetro, sia perché orinano per strada. Si avvicina la bella stagione, il periodo in cui si sta fuori più del solito, in cui si riaccende la movida. E nel centro storico è di nuovo emergenza perché i disagi si moltiplicano e la zona diventa invivibile.

Il portoncino vandalizzato ieri notte dai giovanissimi frequentatori della movida perché gli abitanti di salita Pollaiuoli hanno gridato di smetterla di fare baccano. Erano le 2:30.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: