Annunci
Ultime notizie di cronaca

Drammatica testimonianza in commissione a Tursi, commerciante di via Fillak si scioglie in lacrime

Drammatica testimonianza questa mattina in commissione comunale a Tursi: Ivan Spagnolo, titolare della paninoteca che aveva inaugurato tre giorni prima dal crollo del Ponte in via Fillak, si è sciolto in lacrime raccontando la situazione che si verifica nella zona prima della barriera della zona rossa del Ponte Morandi. Spagnolo ha letto la lettera di Jasmine, diciottenne figlia di commercianti, poi ha spiegato la situazione della sia azienda, che non ce la fa a pagare le spese e come molte altre rischia di chiudere. Ha spiegato che l’unico assessore che si è visto in zona è quello al Bilancio, Pietro Piciocchi, che le Autostrade non hanno aiutato in alcun modo i negozianti della zona, che le misure che arriveranno giungeranno troppo tardi per salvare le aziende e la vita delle famiglie. <La disperazione dei parenti delle vittime, degli sfollati è grande, ma non può essere una guerra tra poveri> ha detto il negoziante della zona esclusa dalla zona arancione. Spagnolo ha spiegato che in via Fillak i commercianti <fanno uno scontrino al giorno>.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: