Gatto furioso aggredisce due donne, costrette a barricarsi in camera. Liberate dai Vvf

È successo in via Pelio, traversa di via Chighizola, a Sturla. Madre e figlia avevano litigato tra loro e il gatto di casa non ha gradito. Il micio, che era sempre stato tranquillo, è diventato aggressivo, tanto che le due donne sono state costrette a smettere di litigare e a rifugiarsi precipitosamente in una stanza, chiudendosi dentro, per sfuggire a morsi e zampate del felino. Da lì, le due hanno chiamato i vigili del fuoco. Per i pompieri è stato più difficile infilare il gatto nel trasportino che entrare in casa. L’animale è stato portato dal veterinario che ha durato fatica a sedarlo, riuscendoci solo alla terza iniezione. Solo quando si è addormentato è stato riconsegnato alle proprietarie che hanno spiegato a quel punto che il gatto le aveva aggredite proprio durante la lite. Si spera che al risveglio abbia riassunto l’atteggiamento pigro e sornione di sempre.

(foto d’archivio)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: