Annunci
Ultime notizie di cronaca

Ponte Morandi, il giorno dello smontaggio in 73 foto e un video

Come programmato, oggi 9 febbraio alle 18 e 20 si è concluso con successo lo smontaggio dell’impalcato tampone numero 8.

<Il raggruppamento dei demolitori – Omini, Fagioli, Ipe Progetti e Ireos – ha lavorato, incessantemente e ha rispettato i massimi standard di sicurezza, per portare a termine il primo importante passo di un progetto unico nel suo genere che conferma le grandi competenze dell’ingegneria italiana> dicono le aziende.

(foto di Roberto Romeo)

L’impalcato del peso di 916 tonnellate è stato abbassato con precisione chirurgica e millimetrica, lasciando 1 solo centimetro di spazio ai due lati delle travi che lo compongono.

(foto: Antonio De Marco)

«È un’impresa – ha dichiarato il presidente di Omini Spa, Emilio Omini – che per noi, come per il progetto Concordia, è stata realizzata concentrandoci soprattutto nella fase di progettazione che abbiamo affrontato con attenzione fin nei più piccoli dettagli. La nostra grande soddisfazione è stata constatare che tutto è andato come previsto».

Roberto Carpaneto, RINA Consulting: “L’operazione di oggi è unica nel suo genere e rappresenta un vero successo per tutto il Paese”

In merito all’operazione conclusasi oggi che ha visto la calata a terra della prima “trave tampone” del Ponte Morandi da 48 metri di altezza, Roberto Carpaneto, AD di RINA Consulting, società responsabile del controllo della progettazione e della Direzione dei Lavori di quanto sta accadendo, ha dichiarato: – “Siamo davvero soddisfatti di come si è svolta questa delicata operazione. Nulla era scontato e la notte scorsa tutto il team di cantiere ha lavorato per garantire il massimo del risultato. Non sono certo mancati passaggi delicati che sono stati tutti brillantemente affrontati e risolti dalla squadra. Non potrò mai dimenticare il silenzio assoluto negli attimi successivi alla fase di taglio, una prova reale al culmine della concentrazione e impegno che tutti hanno messo in campo per la riuscita di un’operazione come questa, assolutamente unica per dimensioni e complessità” -.

RINA Consulting è stata scelta dalla struttura commissariale per il coordinamento progettuale, la direzione lavori, il controllo qualità e il coordinamento della sicurezza in fase esecutiva per la demolizione del ponte Morandi e la realizzazione del nuovo ponte sul Polcevera.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: