Annunci

Il Mese Paganiniano dei Civ: concerti esibizioni e gastronomia

Ricchissimo, variegato, letteralmente per ogni orecchio, ogni occhio e ogni palato, il programma che alcuni dei Civ – centri integrati di via – propongono nel mese” paganiniano” di ottobre, in concomitanza con il Paganini Genova Festival (2-28 ottobre) e l’ormai imminente mostra Paganini Rockstar (Palazzo Ducale, 19 ottobre-10 marzo 2019).
Sotto il coordinamento dell’assessorato al Turismo, Commercio e Artigianato del Comune e con il sostegno di Camera di Commercio, Ascon-Confcommercio e Confesercenti, gli esercenti del territorio prendono parte attiva al progetto che punta a presentare al mondo Genova come la sola, vera città di Paganini sviluppando intorno al cartellone delle manifestazioni ufficiali un programma di iniziative spontanee ispirate al grande Niccolò, divo e rockstar ante litteram.

«Vogliamo che tutti i genovesi riconoscano Paganini come ambasciatore della loro identità, del loro sapere fare, e della loro storia.  E anche proprio in questa logica il Paganini Genova Festival vede il coinvolgimento dell’intera città. Una serie di momenti turistici e commerciali, legati a questa splendida manifestazione, dedicati al grande violinista, all’artista genovese alla cui riscoperta stiamo sempre più lavorando» dice Paola Bordilli, assessore al Turismo, Commercio e Artigianato Comune di Genova.
<Negli ultimi due anni Paganini è stato protagonista di una vera e propria riscoperta – continua il presidente della Camera di Commercio Paolo Odone – grazie agli instancabili Amici di Paganini e a Palazzo Ducale che ha deciso di dedicargli la grande mostra di quest’anno. La Camera di Commercio, le associazioni di categoria e i CIV hanno fatto in modo che il tessuto commerciale, turistico e artigianale animasse la città e soprattutto il centro storico in nome del grande maestro>
Sotto il coordinamento dell’assessorato al Turismo, Commercio e Artigianato del Comune e con il sostegno di Camera di Commercio, Ascom-Confcommercio e Confesercenti, gli esercenti del territorio prendono parte attiva al progetto che punta a presentare al mondo Genova come la sola, vera città di Paganini sviluppando intorno al cartellone delle manifestazioni ufficiali un programma di iniziative spontanee ispirate al grande Niccolò, divo e rockstar ante litteram.

Il calendario delle iniziative, che promettono di moltiplicarsi nel tempo ed allargarsi in tutta la città, parte dai CIV del centro città e propone appuntamenti che spaziano dal musicale all’enogastronomico, con concerti, esibizioni di strada, diffusione di arie paganiniane, fino alle cene in strada o nei locali che aderiscono all’iniziativa proponendo piatti tipici e menu tematici, legati a Paganini, come gli ormai noti “ravioli alla Paganini”, la cui ricetta autografa, redatta da Paganini nel 1839, è attualmente custodita presso la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Il programma delle iniziative sarà pubblicato e aggiornato sui siti www.comune.genova.it  e www.niccolopaganini.it

Sabato 13 ottobre

dalle 17.30 alle 19.00 via Luccoli Paganini suona in via Luccoli Tre gruppi musicali animano la via suonando brani di Paganini: Ensemble Paganini-Sivori del Teatro Carlo Felice (Eliano Calamaro, Debora Tedeschi – violini, Silvia Groppo – chitarra) Damiano Baroni – violino, Michele Trenti – chitarra, Marco Mascia – violino I locali della via preparano drink e spuntini ispirati a Paganini a cura del CIV Luccoli

dalle ore 20.00 via della Maddalena Ravioli alla Paganini… e molto altro I ristoratori di via dei Macelli preparano specialità tipiche genovesi, all’aperto, lungo il vicolo. Musica dal vivo e animazione della via nel ricordo di Paganini a cura del CIV Maddalena

Sabato 20 ottobre

ore 17.45 Chiostro di San Matteo Omaggio a Niccolò Paganini  Francesco Bagnasco – violino J.S. Bach: Partita n. 3 BWV 1006 N. Paganini: Capricci n. 11 e 16 E. Ysaÿe: Sonata n.3 “Ballade”N. Milstein: Paganiniana a cura del CIV Casana

ore 18.30 piazza delle Erbe Mandolini in piazza L’Orchestra a plettro del Circolo Mandolinistico Il Risveglio, diretta dal M° Eliano Calamaro, suona in piazza delle Erbe musiche della tradizione mandolinistica genovese. I locali preparano drink e piatti dedicati a Paganini ed altre specialità a cura del CIV Genovino

dalle ore 19.30 alle 22.00 via Garibaldi Paganini in cucina Il ristorante Mentelocale di via Garibaldi prepara piatti tradizionali dedicati a Paganini; tra questi i famosi Ravioli alla Paganini, suricetta originale di Paganini del 1839 e la luganega genovese. Servizio in costumi d’epoca e filodiffusione di musica di Paganini lungo la via. Il violinista Gabriel De Leoni presenta il repertorio di celebriimitazioni dei versi di animali che Paganini eseguiva durante le proprie esibizioni, per la meraviglia degli ascoltatori. Mostra di opere di Francesco Donato con soggetti paganiniani a cura del CIV Meridiana

ore 20.00 Porto Antico Paganini past and future La violinista Silvia Marcenaro suona il violino elettrico, passando davanti a tutti i locali dell’area spostandosi in segway ed in risciò; sarà distribuitomateriale del Paganini Genova Festival a cura del CIV Porto Antico

ore 21.00 Un violino elettrico Esibizione della violinista Silvia Marcenaro, itinerante nelle piazzette del Civ, con gran finale in piazza delle Erbe, con violino elettrico e live electronics; musiche liberamente ispirate a Paganini ed ai più celebri Capricci, per accompagnare gli aperitivi dedicati a Paganini con cocktail e specialità locali a cura del CIV Genovino

domenica 21 ottobre

ore 13.00 Porto Antico – Con Paganini al Porto Antico In occasione della “frittura di pesce” nella grande padella di Camogli, portata in questa giornata al Porto Antico di Genova, la violinista SilviaMarcenaro, al violino elettrico, eseguirà brani liberamente ispirati a Paganini a cura del CIV Porto Antico

ore 12.30 via garibaldi Paganini in cucina I ristorante Mentelocale di via Garibaldi prepara piatti tradizionali dedicati a Paganini; tra questi i famosi Ravioli alla Paganini, su ricetta originale diPaganini del 1839 e la luganega genovese. Servizio in costumi d’epoca e filodiffusione di musica di Paganini lungo la via. Mostra di opere di Francesco Donato con soggetti  paganiniani a cura del CIV Meridiana

venerdì 26 ottobre

dalle ore 13.00 e dalle ore 19.00 Gusto Paganini I locali ed esercizi dell’area, nella giornata del Festival svolta interamente al Porto Antico, allestiscono vetrine, promuovono gli eventi e presentano prodotti, piatti tipici e idee ispirate al genio del violino a cura del CIV Porto Antico.

domenica 27 ottobre

ore 13.00 Piazza SarzanoHappy birthday Paganini Nel giorno del Compleanno di Paganini il Civ di Sarzano, il quartiere nel quale il violinista è nato e cresciuto, offre una torta a forma di violino eprepara i Ravioli alla Paganini che potranno essere degustati sulla piazza in cui Paganini venne battezzato. Alle 13.45 viene offerta una visita  ai luoghi paganiniani: sito  della casa natale, chiesa di San Salvatore (luogo del battesimo), San Donato, in cui è conservato l’atto di battesimo e Sant’Agostino, già sede del teatro che vide la prima Accademia di Paganini ragazzino. L’intera giornata del Festival si svolge tra il Museo di Sant’Agostino e la Chiesa di San Salvatore.

Alle 18.30 il violinista  Marco Mascia esegue, in  piazza Sarzano, brani di Paganini e Bach a cura del Civ Sarzano – Sant’Agostino

 

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: