Annunci

Approvato il “decreto Genova”, non c’è il nome del commissario

Il “decreto urgenze” è stato approvato dal consiglio dei ministri. Non c’è il nome del commissario straordinario per la ricostruzione. Il decreto comprende anche Ischia e Centro Italia ed è stato approvato “salvo intese”. Fino all’ultimo è durato il confronto tra lega e M5S sul nome del commissario. I pentastellati hanno rifiutato il presidente della Regione Giovanni Toti e il sindaco Marco Bucci. La Lega avrebbe proposto il segretario ligure e sottosegretario Edoardo Rixi, ma sul nome, fino ad ora, non c’è accordo.
<Abbiamo introdotto misure di agevolazioni fiscali e per la ripresa dei traffici portuali con una zona franca urbana e una zona logistica facilitata per il porto e il retro porto – ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, -. Abbiamo previsto un commissario straordinario per le opere complessive, un commissario ad hoc che avrà anche i poteri di acquisire il progetto e consentire a Genova di avere un ponte più bello e nuovo e rilanciare l’immagine di Genova. In questo decreto abbiamo inserito anche le norme per mettere in sicurezza il sistema Infrastrutture>.
Poi, il presiedente del consiglio ha proseguito: <Ci sarà commissario straordinario ad hoc che avrà ampi poteri di procedere e di disporre, e consentire a Genova di avere un ponte più bello, più nuovo e un rilancio della sua immagine. Il nome non c’è. Ci riserviamo di fare in futuro il nome del commissario straordinario. Il nome del Commissario straordinario sul ponte sarà indicato con un decreto del Presidente del Consiglio. Presenterò il lavoro del governo a Toti e Bucci, ascolterò i loro contributi. Mi sono sentito ieri sera e oggi due volte con Toti, c’è un dialogo continuo. A Genova abbiamo detto che saremmo tornati presto: domani sarò a Genova a ricordare la triste ricorrenza, ma non torno a mani vuote, torno con questo decreto per consentire l’intrapresa per il ripristino delle condizioni di vita delle popolazioni locali>.

 

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: